Modificazione del clima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La modificazione del clima è l'insieme di tecniche di ingegneria ambientale volte ad alterare o manipolare intenzionalmente il clima, a partire dalla conoscenza scientifica del sistema climatico. La forma più comune di modificazione climatica è l'inseminazione delle nuvole per aumentare la pioggia e la neve, di solito con l'obiettivo di aumentare la fornitura di acqua locale.[1] La modificazione del clima ha anche l'obiettivo di prevenire il clima dannoso, come la grandine o gli uragani; o per provocare il clima dannoso contro il nemico, come una tattica di guerra militare o economica. La modificazione del clima è stata proibita dalle Nazioni Unite.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Wilhelm Reich eseguì esperimenti di cloudbusting (letteralmente "accumulo delle nuvole") dagli anni '50 fino agli anni '60, i cui risultati sono controversi e non ampiamente accettate dalla scienza tradizionale.

Il Dr Walter Russell scrisse sul controllo del clima in Atomic Suicide del 1956:"--dargli completo potere di causare piogge, dovunque desideri, sui deserti o sulle praterie e dissipare cicloni sul formarsi."

Per le Olimpiadi del 2008, la Cina aveva in piano di utilizzare 30 aeroplani, 4.000 lanciarazzi, e 7.000 cannoni antiaerei in un tentativo di fermare la pioggia. Ogni sistema avrebbe sparato vari prodotti chimici all'interno di ogni nuvola minacciosa nella speranza di ridurre la caduta della pioggia prima che questa raggiunga lo stadio.[2]

A Gennaio del 2011 molti quotidiani e riviste segnalarono che degli scienziati sostenuti dal governo di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, hanno creato oltre 50 temporali artificiali tra luglio e agosto 2010 vicino Al Ain, una città che si trova vicino al confine con l'Oman ed è la seconda città più estesa nell'emirato di Abu Dhabi. I temporali artificiali si diceva che avessero causato grandini, burrasche e tempeste, sconcertando i residenti locali.[3] Gli scienziati hanno riferito di aver usato ionizzatori per creare le piogge, e sebbene i risultati siano contestati, il gran numero di volte che è stato registrato che abbia piovuto subito dopo che lo ionizzatore era stato acceso durante una solita stagione secca sta incoraggiando coloro che supportano l'esperimento.[4]

Inseminazione delle nuvole

Cloud seeding[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Cloud seeding.

Il cloud seeding (letteralmente "inseminazione delle nuvole") è una comune tecnica per aumentare le precipitazioni. il cloud seeding comporta lo spruzzo di piccole particelle, come ioduro di argento nelle nubi al fine di influenzare il loro sviluppo, di solito con l'obbiettivo di aumentarne le precipitazioni. Il cloud seeding funziona solo nei punti che presentano già vapore acqueo nell'aria. I critici sostengono che generalmente i successi rivendicati si verificarono in condizioni in cui stava per piovere in ogni caso. È utilizzato in una verietà di paesi aridi, inclusi gli Stati Uniti, la Repubblica Popolare Cinese, l'India, e la Russia. Nella Repubblica Popolare Cinese vi è una percepita dipendenza su di esso nelle regioni aride, e vi è il sospetto che venga usato per "pulire l'aria" in luoghi asciutti e pesantemente inquinati, come Pechino. Nelle zone montuose degli Stati Uniti, come le Montagne Rocciose e la Sierra Nevada,[5] il cloud seeding è stato impiegato dal 1950.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gelt, Joe, Weather Modification: A Water Resource Strategy to be Researched, Tested Before Tried, University of Arizona. URL consultato il 17 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 1997).
  2. ^ Demick, Barbara, "China plans to halt rain for Olympics," Los Angeles Times, January 2008.
  3. ^ Leigh, Karen. [1], "Arabian Business", January 3, 2011. Retrieved 2011-01-8.
  4. ^ [2], "Daily Mail", January 3, 2011. Retrieved 2011-01-8.
  5. ^ Hunter, Steven M. (U.S. Bureau of Reclamation). 2007. Optimizing Cloud Seeding for Water and Energy in California. California Energy Commission, PIER Energy‐Related Environmental Research Program. CEC‐500‐2007‐008. http://www.energy.ca.gov/2007publications/CEC-500-2007-008/CEC-500-2007-008.PDF

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4443077-2
Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia