Miso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Miso (disambigua).
Miso
Miso 001.jpg
Miso
Origini
Altri nomi味噌
Luogo d'origineGiappone Giappone
Dettagli
Categoriacondimento
Ingredienti principalisemi di soja, riso oppure orzo, sale, acqua, kōji (Aspergillus oryzae)
Miso ramen

Il miso è un condimento derivato dai semi della soia gialla, di origine giapponese, cui spesso vengono aggiunti cereali come orzo (Mugi Miso) o riso (Kome Miso), segale, grano saraceno o miglio. Il miso di sola soia è detto Hatcho Miso. È diffuso in tutto l'estremo Oriente, soprattutto in Corea e Giappone, dove svolge un ruolo nutrizionale importante, essendo ricco di proteine, vitamine e minerali.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

I semi della soia vengono ammollati e quindi cotti. Successivamente vi si aggiunge l'orzo o il riso, cotti e inoculati con un tipo particolare di fungo, l'Aspergillus oryzae. Questo è in grado di intaccare gli amidi dei cereali e di trasformarli in zuccheri più semplici.

Nel procedimento tradizionale si trasferisce il composto in grandi tini, lo si pressa con dei pesi appositi e si porta avanti una lunga fermentazione in acqua salata, che dura dai 12 ai 24 mesi. Industrialmente, invece, la fermentazione si riduce anche a poche ore, procedura che rende necessaria la pastorizzazione ed eventualmente l'aggiunta di additivi per stabilizzare il composto.

Gusto[modifica | modifica wikitesto]

Ha un gusto molto deciso e molto salato, e sia l'aspetto, come il gusto e l'odore, variano a seconda della stagionatura, della composizione e della qualità del prodotto. In differenti regioni si producono tipi differenti di miso.

Modi d'uso[modifica | modifica wikitesto]

Il miso viene usato per condire ed insaporire zuppe, salse, marinate, paté e biscotti. Esso compare infatti in molte ricette della tradizione giapponese, tra cui la più comune è la zuppa di miso, consumata giornalmente da milioni di giapponesi. Il miso viene inoltre utilizzato in molte altre zuppe, come il ramen o la zuppa di udon. Spesso queste zuppe nel loro nome riportano la parola miso come prefisso (miso-udon, per esempio).

Valori nutrizionali[modifica | modifica wikitesto]

Alimento di sola origine vegetale, contiene tutte le proteine nobili in buona quantità. È ricco di enzimi, simili a quelli dello yogurt, e migliora la flora batterica simbionte, venendo in aiuto nei disturbi intestinali. Con i suoi 3200 milligrammi di sodio per 100 grammi, può essere sconsigliato agli ipertesi[1]. Contiene inoltre circa 2 milligrammi di vitamine del gruppo B[2] per 100 grammi, protettrici del tessuto epidermico e nervoso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4200820-7 · NDL (ENJA00567721
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina