Microsoft Points

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Microsoft Points, noti anche con l'acronimo MSP, erano i punti acquistabili online e offline per l'ottenimento di contenuti scaricabili dal Marketplace di Xbox e Xbox 360, entrambe console di proprietà di Microsoft. Gli MSP furono introdotti nel novembre del 2005 e rimossi nell'agosto del 2013, quando Microsoft li sostituì con le valute locali.

Modalità di acquisto[modifica | modifica wikitesto]

Il costo di una carta comprata nei negozi era di circa 30€ e conteneva 2100 MSP, mentre se ci si registrava al sito ufficiale Xbox si potevano comprare i punti online tramite carta di credito (si potevano utilizzare anche quelle ricaricabili come la Postepay) al prezzo di circa 25€ per 2000 MSP.

In Italia era disponibile solamente un'altra ricarica, da 4200 MSP, mentre nei mercati esteri le card si trovavano anche nei seguenti tagli:

  • 700 MSP
  • 1400 MSP
  • 1500 MSP
  • 1600 MSP
  • 2800 MSP
  • 3500 MSP
  • 4000 MSP

Il prezzo degli MSP variava in base ai singoli mercati d'appartenenza. In Europa il cambio era di circa 1,20 € per 100 MSP.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft