Michele Coltellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Morte della Vergine, 1502, ora alla Pinacoteca nazionale di Bologna.
Vergine con bambino e Santo Stefano

Michele di Luca dei Coltellini (1480 circa – 1542) è stato un pittore italiano attivo principalmente a Ferrara[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era un seguace di Domenico Panetti e Benvenuto Tisi da Garofalo, che visse nel XVI secolo. Dipinse un Cristo morto sul grembo della Vergine ora nella Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda, precedentemente assegnato a Francesco Squarcione.

Il suo dipinto primo dipinto noto è una tavola firmato e datato 1502 e rappresentante la morte della Vergine situato in origine nella chiesa di san Paolo attualmente è conservato presso la Pinacoteca nazionale di Bologna. Nella tavola in questione troviamo richiami alla bottega di Ercole da Ferrara e a Mantegna. Dello stesso periodo troviamo un santa Lucia e santa Apollonia martiri in collezione Barbi Cinti a Ferrara, una Presentazione al Tempio della raccolta Morelli dell'Accademia di Carrara a Bergamo e un Redentore fra quattro santi del Kaiser-Friedrich Museum di Berlino del 1503.

Gli accostamenti al Costa presenti in quest'ultima tavola fanno supporre che l'artista si fosse spostato a Bologna

Nella chiesa di Sant'Andrea, a Ferrara, si trovava una Vergine con Bambino tra i Santi Michele, Caterina, Giovanni e Gerolamo, firmata e datata 1506, ora conservata al Walters Art Museum di Baltimora[2].

Gli storici ferrarei menzionano due tavole del 1517 presenti sempre nella chiesa di Sant'Andrea ad oggi non più esistenti.

Nella Pinacoteca nazionale di Ferrara si trova una Madonna con Bambino e Santi, firmata e datata 1542.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gottardo Garollo, Dizionario biografico universale, a cura di Ulrico Hoepli, Editore Libraio della Real Casa, Milan, 1907, p. 545.
  2. ^ S. Zamboni, p. 78, 1975

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bryan, Michael (1886). "Coltellini, Michaele". In Graves, Robert Edmund (ed.). Bryan's Dictionary of Painters and Engravers (A–K). I (3rd ed.). London: George Bell & Sons.
  • Silla Zamboni, Pittori di Ercole I d'Este: Giovan Francesco Maineri, Lazzaro Grimaldi, Domenico Panetti, Michele Coltellini, Milano, Silvana, 1975, SBN IT\ICCU\NAP\0165820.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95761575 · CERL cnp00539849 · Europeana agent/base/126873 · ULAN (EN500013193 · GND (DE118837117 · WorldCat Identities (ENviaf-95761575