Michael Rosen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Rosen nel 2009

Michael Wayne Rosen (Harrow Middlesex, 7 maggio 1946) è un romanziere e poeta inglese.

Autore di 140 libri, Rosen è nato in una famiglia ebrea a Harrow, nel Middlesex, da genitori comunisti: Harold e Connie. Harold era un insegnante di scuola secondaria, prima di diventare un professore di inglese presso l'Istituto di Istruzione a Londra mentre Connie era un'insegnante di scuola elementare, prima di diventare una docente universitario.

Dal 2007 al 2009 Rosen è stato Children's Laureate specializzandosi nella scrittura di racconti per bambini. È stato un presentatore televisivo e giornalista politico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli studi al Wadham College di Oxford, e la laurea nel 1969, Rosen inizia il tirocinio presso la BBC. Nel 1970 presenta un programma televisivo scolastico chiamato WALRUS (Write And Learn, Read, Understand, Speak). È lo sceneggiatore della serie di lettura per bambini Sam on Boff's Island.

Nel 1974 pubblica il suo primo libro Mind your own business e da allora i successi si susseguono. Si afferma soprattutto come poeta per piccoli e giovani lettori. L'educatrice Morag Styles ha descritto Rosen come una delle figure più significative della poesia contemporanea per bambini, e uno dei primi poeti a trarre i suoi racconti dalle esperienze dell'infanzia.

Le poche opere di Rosen tradotte in italiano sono attualmente tutte fuori catalogo. Uno dei suoi maggiori successi è We're going on a bear hunt (tradotto nell'edizione italiana in A caccia dell'orso), pubblicato in Inghilterra nel 1989 in collaborazione con Helen Oxenbury. We're going on a bear hunt conquistò in breve tempo i consensi della critica e del pubblico nazionale e dopo pochi anni internazionale.

Dal 2007 ha aperto il suo canale YouTube ufficiale: Kids' Poems and Stories With Michael Rosen [1], che conta ad oggi più di 335.000 iscritti.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Rosen si è sposato tre volte, ed è padre di cinque figli e due figliastri. Eddie, il suo secondo figlio, morì di meningite all'età di 18 anni nel 1999. Dopo la morte del figlio, Rosen ha scritto il libro Michael Rosen's sad book (2004). Rosen vive a North London con la sua terza moglie Emma-Louise Williams e i suoi due figli.

Fenomeno di Internet[modifica | modifica wikitesto]

Michael Rosen deve grazie alla sua fama anche al video Hot Food[2], un video diventato virale su YouTube grazie alle sue parodie e alle sue YTP, dove Michael, per mimare se stesso e poi di seguito suo fratello e sua madre, emetteva un suono simile ad un gorgoglio con la bocca e poi uno schiocco con la lingua terminando il tutto dicendo "nice" con tono molto ambiguo. La parola "nice" è stata poi storpiata dagli utenti in "noice", data la pronuncia con accento britannico.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85312448 · ISNI (EN0000 0001 2142 0512 · LCCN (ENn85345531 · GND (DE120383225 · BNF (FRcb12133000z (data) · NDL (ENJA00454652 · WorldCat Identities (ENn85-345531