Metropolia di Muntenia e Dobrugia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Metropolia di Muntenia e Dobrugia
(RO) (Mitropolia Munteniei și Dobrogei)
Patriarchenpalast Bukarest.jpg
Palazzo del Patriarcato, Bucarest
ClassificazioneOrtodossa
Fondata1359
AssociazioneChiesa ortodossa rumena
DiffusioneMuntenia, Dobrugia
Linguarumeno
Ritobizantino
SedeBucarest

La metropolia di Muntenia e Dobrugia (in romeno Mitropolia Munteniei și Dobrogei) è una provincia ecclesiastica della chiesa ortodossa rumena. Ha sede a Bucarest e l'attuale metropolita, nonché patriarca di Romania, è Daniele.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La metropolia di Ungro-Valacchia è stato creata nel 1359, da Callisto I, Patriarca ecumenico di Costantinopoli, come sede principale della chiesa ortodossa nel territorio della Valacchia, in rappresentanza del Patriarcato di Costantinopoli. Nel 1872, la metropolia di Ungro-Valacchia è stata unita con la metropolia di Moldavia per dare vita alla chiesa ortodossa rumena. Il metropolita di Ungro-Valacchia, che dal 1865 ha il titolo di Primate Metropolitano, divenne il capo del Sinodo generale della chiesa ortodossa romena. Dal 1925 il metropolita ha assunto il titolo Patriarca di Romania. Nel 1990 la metropolia ha cambiato nome in metropolia di Muntenia e Dobrugia.[1]

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

La metropolia consta di 6 arcieparchie e 4 eparchie. Sede principale è la città di Bucarest.

Elenco dei metropoliti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Patriarca di tutta la Romania.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale del patriarcato di Romania

Controllo di autoritàVIAF (EN237521962 · WorldCat Identities (ENviaf-237521962