Metridiochoerus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Metridiochoerus
Metridiochoerus BW.jpg
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Sottordine Suiformes
Famiglia Suidae
Genere Metridiochoerus

Il metridiochero (gen. Metridiochoerus) è un suide estinto, vissuto in Africa tra il Pliocene e il Pleistocene (3-1,5 milioni di anni fa).

Di forma simile a quella di un facocero, questo suide era di dimensioni imponenti: lungo circa un metro e mezzo, possedeva un corpo massiccio sorretto da potenti arti. Il cranio era solido e dotato di due paia di zanne che sporgevano ai lati ed erano ricurve verso l'alto. Basandosi sulla complessa struttura dei molari, i paleontologi ritengono che il metridiochero fosse un onnivoro. Tra le specie più note, da ricordare Metridiochoerus compactus.

Mandibola di Metridiochoerus andrewsi

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Barry Cox, Colin Harrison, R.J.G. Savage, and Brian Gardiner. (1999): The Simon & Schuster Encyclopedia of Dinosaurs and Prehistoric Creatures: A Visual Who's Who of Prehistoric Life. Simon & Schuster.
  • David Norman. (2001): The Big Book Of Dinosaurs. pg. 226, Walcome books.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi