Memotech MTX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Memotech MTX
Memotech MTX500.jpg
Memotech MTX500
Classe di computer Home computer
Paese d'origine Regno Unito
Produttore Memotech
Inizio commercializzazione maggio 1983
Fine commercializzazione 1984
CPU Zilog Z80A a 4MHz

Le serie di home computer Memotech MTX500, MTX512 e RS128 basati sul processore Zilog Z80A erano prodotti nel Regno Unito da parte di Memotech durante il 1983 e 1984. Erano tecnicamente simili ai computer MSX, ma non erano ad esso compatibili.

L'MTX500 aveva 32 kB di memoria RAM, l'MTX512 aveva 64kB, e l'RS128 128kB (una quantità significativa per i tempi). Sebbene lo Z80A poteva indirizzare al massimo 64kB alla volta, l'MTX e l'RS128 indirizzavano la memoria aggiuntiva, fino ad un massimo di 768kB, attraverso la tecnica del page switching.

I computer erano caratterizzati dall'avere un case interamente in alluminio ed una tastiera completa con tasti a corsa completa (diversamente da altri computer vintage dell epoca come il Sinclair ZX Spectrum). In aggiunta allo standard (per il tempo) interprete del linguaggio BASIC, includeva alcune interessanti varianti:

  • Il linguaggio assembler incorporato
  • Un disassembler/debugger incorporato chiamato Panel
  • Un precursore di HyperCard chiamato Noddy
  • Più sprite rispetto ad un computer equivalente dell'epoca
  • Supporto per un rudimentale funzionamento a finestre per il BASIC

Il computer permetteva l'inserimento di cartucce ROM (un po' come il BBC Micro). La rom più popolare era il linguaggio ISO Pascal che era molto più veloce dell'interprete BASIC. Una considerevole aggiunta a qualsiasi sistema Memotech era il costosissimo sistema FDX che aggiungeva un floppy disk drive da 5.25", hard disk Winchester e il sistema operativo CP/M 2.2. Fu reso disponibile anche un monitor CGA marchiato Memotech circa insieme al lancio dell'FDX.

Sebbene i computer fossero generalmente ben accolti dal mercato, i computer non furono un successo commerciale, e Memotech andò in bancarotta nel 1985.

L'MTX512 fece una apparizione cinematografica minore nel film La donna esplosiva; era il computer che i due attori maschili principali usavano per accedere in modo fraudolento al mainframe del Pentagono. Comunque, è altamente improbabile che l'impressionante (per l'epoca) grafica tridimensionale che veniva mostrata, fosse genuinamente generata dall'MTX[1].

note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Memotech MTX 512 in Starring the Computer.

Riferimenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica