Media inglese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La media inglese è un sistema che attribuisce un particolare punteggio ad una squadra di calcio, in correlazione al fattore campo.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Fu ideata in Inghilterra (da cui, appunto, il nome) attorno agli anni '30.[1] Essa prevede che, per vincere un campionato (girone all'italiana con gare di andata e ritorno), i risultati utili siano la vittoria in campo proprio e il pareggio in campo avverso.[1][2]

Il calcolo[modifica | modifica wikitesto]

Tenendo conto dei criteri citati si ha che, rispetto alla media:

  • Con 2 punti per vittoria, la squadra ottiene:
Vittoria Pareggio Sconfitta
In casa 0 −1 −2
In trasferta 1 0 −1
  • Con 3 punti per vittoria, ottiene invece:
Vittoria Pareggio Sconfitta
In casa 0 −2 −3
In trasferta 2 0 −1

Osservazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Tra 2 squadre con pari punteggio in classifica (escludendo, quindi, la classifica avulsa), quella con più incontri esterni ha teoricamente reso prestazioni migliori.
  • Con 3 punti per vittoria e rispettando tale sistema, la media aritmetica è di 2 punti a partita[1][3]: un rendimento di vittorie interne (0) e pareggi esterni (0) equivale, infatti, ad uno fatto di vittorie esterne (2) e pareggi interni (−2).[1]
  • Al completamento del girone, i punti effettivamente ottenuti da una squadra sono rapportati con quelli della media inglese: per esempio, in un girone di 18 squadre (con 3 punti per vittoria) allo 0 della media inglese corrispondono 68 punti effettivi (su 102 disponibili).[1] In ragione di ciò, 69 e 67 punti corrispondono rispettivamente a +1 e −1 rispetto alla media.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Benedetta media inglese..., su ilcalciomagazine.it, 28 settembre 2014.
  2. ^ Per la singola squadra, è implicato che non riporti alcuna sconfitta nel corso del girone.
  3. ^ Considerando invece 2 punti per vittoria, tale media scende a 1,5 per incontro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Sappino, Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, II volume, Baldini Castoldi Dalai, 2000, p. 2136, ISBN 88-8089-862-0.
  • Sigfrido Beneyton, Un ritmo da perfetta media inglese, in La Stampa, 29 novembre 1994, p. 46.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio