Xocavənd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Martowni)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il comune del distretto di Ağcabədi, vedi Xocavənd (Ağcabədi).
Xocavənd /Martuni
comune
Xocavənd /Martuni – Veduta
Una via di Xocavənd/Martuni
Localizzazione
StatoAzerbaigian Azerbaigian
Artsakh Artsakh
DistrettoXocavənd
Territorio
Coordinate39°47′43″N 47°06′47″E / 39.795278°N 47.113056°E39.795278; 47.113056 (Xocavənd /Martuni)Coordinate: 39°47′43″N 47°06′47″E / 39.795278°N 47.113056°E39.795278; 47.113056 (Xocavənd /Martuni)
Altitudine390 m s.l.m.
Abitanti5 700 (2015)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Azerbaigian
Xocavənd /Martuni
Xocavənd /Martuni

Xocavənd, Khojavend o, in armeno, Martowni (Մարտունի), Martuni o Martouni, è, de iure, un comune dell'Azerbaigian, capoluogo dell'omonimo distretto; il medesimo centro abitato, denominato, in armeno, "Martowni", costituisce de facto una comunità dell'Artsakh, autoproclamatosi indipendente, ed è il capoluogo dell' omonima regione

La città conta 5 700 abitanti[1] e sorge su delle colline a 41 km a est della capitale Step'anakert.

Scavi archeologici hanno consentito il ritrovamento di numerosi reperti del Neolitico e dell'età del bronzo; la città annovera anche diverse chiese medioevali (in rovina) e numerosi khachkar ben conservati. Parte dei ritrovamenti si trovano presso il museo delle tradizioni locali mentre i pezzi più significativi sono stati trasferiti al museo Artsakh.

Fu capoluogo dell'Oblast Autonomo del Nagorno Karabakh; durante la guerra la sua difesa venne affidata al comandante Monte Melkonian al quale è dedicato un monumento.

Il palazzo della cultura, chiamato "Opera" è esattamente una copia in piccolo dell'omonimo teatro di Erevan. Nell'autunno 2017 si è tenuta la prima edizione del festival del melograno.[2]

Qua è nato il politico Leonard Petrosyan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]