Mario Maratelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Maratelli

Mario Maratelli (Vercelli, 20 novembre 1879San Germano Vercellese, 20 aprile 1955) è stato un agronomo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Agronomo, scopritore e selezionatore Mario Maratelli, con la scoperta e la selezione della varietà di riso chiamata con il suo nome, ha dato all'agricoltura non solo Vercellese, impulso e vigore.

Mario Maratelli, nasce all'ospedale di Vercelli, il 20 novembre 1879 quale figlio di genitori ignoti. Grazie alle provvidenze sociali dell'epoca, viene trasferito nello stesso giorno all'ospizio della città e battezzato. Al neonato, come capitava a molti altri nascituri dell'epoca, il nome e cognome venne inventato, e imposto come uno scioglilingua, rimase ospite dell'Istituto per pochi giorni. In seguito, ebbe diversi genitori adottivi, infine fu accolto da uno zio agricoltore che risiedeva ad Asigliano Vercellese.

Negli anni costruì la sua famiglia nell'onore e nel rispetto di tutti, conquistando a poco a poco la stima e la fiducia dei suoi concittadini, specialmente dei coltivatori che lo elessero per alcuni anni presidente della cooperativa agricola locale.

Il riso Maratelli nacque ad Asigliano Vercellese sul finire del mese di agosto del 1914, quando Mario Maratelli individuò in una sua risaia una pianta diversa da tutte le altre, della varietà Chinese Originario che venivano coltivate in quel campo. Il riso Maratelli iniziò così la sua grande avventura, che lo portò a diventare una delle varietà storiche della risicoltura Italiana.

Nel 1933 a Mario Maratelli fu conferito dal Re Vittorio Emanuele il diploma di Terza Classe al Merito Rurale e la Stella di Bronzo, nel 1952 venne insignito del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana per le benemerenze acquisite in campo agricolo. Morì due anni più tardi alla cascina Valasse di San Germano Vercellese il 20 aprile 1955.

Il suo corpo riposa ad Asigliano Vercellese nella tomba di famiglia.

Il Comune di Asigliano Vercellese, ha solennemente ricordato Mario Maratelli domenica 23 gennaio 1966, organizzando un grande convegno di studio, e intitolando a suo nome l'asilo nido del paese. Nella stessa occasione, la Camera di Commercio di Vercelli, veniva autorizzata ad apporre una lapide commemorativa presso il palazzo comunale, per ricordare, ai posteri, il grande concittadino.

Ancora nell'anno duemila, l'amministrazione comunale di Asigliano Vercellese, ha dedicato al suo famoso figlio una giornata di studio (29 maggio 2000) dal titolo "La memoria dell'uomo, il suo lavoro di risicoltore rimarranno scolpiti nel tempo". [1][2].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Stella di bronzo al merito rurale - nastrino per uniforme ordinaria Stella di bronzo al merito rurale
— 1933
Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 1952

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riso Maratelli
  2. ^ [1] facebook

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN307297462 · GND (DE1048625265 · WorldCat Identities (ENviaf-307297462