Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Marine Hunter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marin Hantā
manga
Titolo orig. マリンハンター
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Shiro Otsuka
Editore Shogakukan
1ª edizione 6 novembre 2007 – in corso
Collanaed. Shōnen Sunday
Tankōbon 1 (in corso)
Target shōnen
Genere azione

Marine Hunter (マリンハンター Marin Hantā?) (letteralmente "Cacciatore marino"), è una serie manga shōnen giapponese creata da Shiro Otsuka. In Giappone è serializzato nel Weekly Shōnen Sunday, a partire dalla doppia uscita 36/37 del 2007. La serie nacque come storia breve, pubblicata inizialmente dal numero 10 al numero 13 del 2007.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del XXI secolo la Terra è quasi totalmente sommersa dall'acqua. Gli ibridi pesci/umani sono conosciuti col nome di "Mezzi pesci".

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Shark (Squalo)
Un Mezzo pesce sedicenne, parte umano e parte squalo bianco. Ha la tendenza a perdere il controllo quando sente odore di sangue, ed uccide chiunque gli sia vicino. Combatte contro la marina, poiché vuole liberarsi dalla loro influenza.
Guppy
Una quattordicenne catturata dalla marina e salvata da Shark.
Shijimi
Una mezza pesce per parte umana e per parte mollusco. La sua isola è stata attaccata dalla marina, ed a causa di ciò si è unita a Shark.
Blue Whale (Balenottera azzurra)
Come implica il suo nome, è per metà umano e per meta una balenottera azzurra. È anche il contrammiraglio nella marina a cui si oppone Shark.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga