Maria Soledad Torres Acosta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Maria Soledad Torres Acosta
Soledadtorresacosta.JPG
Immagine votiva di santa Maria Soledad Torres Acosta

Religiosa

Nascita 2 dicembre 1826
Morte 11 ottobre 1887
Venerata da Chiesa cattolica
Beatificazione 5 febbraio 1950
Canonizzazione 25 gennaio 1970
Ricorrenza 11 ottobre

Maria Soledad Torres Acosta, al secolo Bibiana Antonia Manuela (Madrid, 2 dicembre 1826Madrid, 11 ottobre 1887), è stata una religiosa spagnola, fondatrice della congregazione delle Serve di Maria Ministre degli Infermi. È stata dichiarata santa nel 1970 da papa Paolo VI.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibiana Antonia Manuela Torres Acosta, appartenente a una modesta famiglia di commercianti di Madrid, iniziò sin dalla giovinezza a dedicarsi all'assistenza domiciliare ai malati poveri della sua città: il sacerdote servita Miguel Martínez y Sanz la scelse, assieme ad altre sei ragazze, per dare inizio a una nuova famiglia religiosa di suore infermiere.

La Torres Acosta prese il nome religioso di Maria Soledad (in segno di devozione all'Addolorata, il cui culto è particolarmente praticato dai serviti) e il 15 agosto 1851 prese i voti. L'abbandono della direzione della comunità da parte di Martínez y Sanz mise in gravi difficoltà la congregazione, ma grazie alla guida della Torres Acosta l'istituto ottenne il riconoscimento da parte delle autorità civili e il sostegno della regina Isabella II.

Maria Soledad rimase a capo della congregazione sino alla morte: sotto il suo generalato le Serve di Maria Ministre degli Infermi si diffusero in tutta la Spagna e a Cuba.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Beatificata nel 1950 da papa Pio XII, venne proclamata santa da papa Paolo VI il 25 gennaio 1970.

La sua memoria liturgica viene celebrata l'11 ottobre.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43275932 · ISNI (EN0000 0000 6132 363X · LCCN (ENn85148310 · BNF (FRcb121309868 (data) · BAV ADV12486120