Marco Innocenti (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marco Innocenti (Pisa, 1966) è uno scrittore e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nel mondo dei fumetti sulla rivista Schizzo, insieme al disegnatore Mirko Filippi. Nel 1995 ha creato la serie Lenin, avvalendosi di giovani disegnatori, tra i quali Renato Vanni, Jacopo Brandi, Luca Panciroli, Luigi Critone e Riccardo Burchielli con digital painting delle copertine di Fabio Lazzeri. La serie, autoprodotta, è terminata nel 1998.

Nel 2000 ha vinto il premio Euroclub - Linus, riservato agli scrittori esordienti under 35, per il suo primo romanzo, Contro il resto del mondo, pubblicato da Baldini & Castoldi. Ha scritto anche i romanzi Ladri di stelle (Manni, 2004), Diario di un accalappiacani (Dario Flaccovio, 2007), La città degli uomini soli (Dario Flaccovio, 2008) e Borderlife (Avagliano, 2011), e la raccolta di racconti Firenze amara e dolce (Avagliano, 2014), con fotografie di Lorenzo Mennonna.

Attivo anche nell'editoria per l'infanzia e l'adolescenza, ha pubblicato i romanzi per ragazzi La proteina dell'amore (Giunti, 2007) e Miss Mina (edizioni Corsare, 2015). Ha creato il personaggio di Capitan Fox, illustrato da Simone Frasca, pubblicato da Dami e tradotto in molti paesi, tra cui Cina, Corea del Sud, Ucraina, Russia, Polonia e Portogallo.

sito ufficiale: www.marcoinnocenti.com

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 7889 8616 · SBN IT\ICCU\UBOV\450633
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie