Marco Dente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marco Dente (Ravenna, 1493Roma, 1527) è stato un incisore italiano, attivo nella cerchia di Marcantonio Raimondi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Ravenna e per questo noto anche come Marco da Ravenna, fu allievo di Marcantonio Raimondi. A suo tempo ebbe numerosi riconoscimenti: è ricordato sia da Giovan Francesco Doni (1549) che da Giorgio Vasari in entrambe le edizioni della sua opera (1550 e 1568). Addirittura per il Vasari è l'unico incisore degno di essere menzionato, tra gli "infiniti" che operarono nella scia del suo maestro.

I suoi lavori migliori sono tratti da Baccio Bandinelli, Giulio Romano, Raffaello e dal suo maestro.

Morì a Roma nel 1527, durante il celebre sacco di Roma.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4700477 · ISNI (EN0000 0001 1794 7565 · LCCN (ENno2007012088 · GND (DE122374282 · BNF (FRcb14972764c (data) · ULAN (EN500023820