Mallomys aroaensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mallomys aroaensis
Immagine di Mallomys aroaensis mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Superfamiglia Muroidea
Famiglia Muridae
Sottofamiglia Murinae
Genere Mallomys
Specie M.aroaensis
Nomenclatura binomiale
Mallomys aroaensis
De Vis, 1907

Mallomys aroaensis (De Vis, 1907) è un Roditore della famiglia dei Muridae endemica della Nuova Guinea.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Roditore di grandi dimensioni, con lunghezza della testa e del corpo tra 292 e 410 mm, la lunghezza della coda tra 295 e 420 mm, la lunghezza del piede tra 64,4 e 76 mm, la lunghezza delle orecchie tra 25 e 33 mm e un peso fino a 1,71 kg.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è densa. Le parti dorsali sono grigie con dei riflessi bruno-nerastri, cosparse di lunghi peli bianchi, talvolta con soltanto la punta più chiara, mentre le parti ventrali sono bianche. In alcuni individui è presente una banda trasversale bianca lungo la metà del corpo. Le orecchie e la testa sono nerastre. La coda è lunga quanto la testa e il corpo, è nerastra alla base, bianca all'estremità e rivestita da 7 anelli di scaglie per centimetro, ognuna corredata di 3 peli. Le femmine hanno un paio di mammelle pettorali e 2 paia inguinali.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia in cunicoli costruiti al suolo, particolarmente vicino ad affioramenti rocciosi. Si arrampica sugli alberi solo per nutrirsi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La dentatura suggerisce un'alimentazione a base di foglie e germogli.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Le femmine danno alla luce un solo piccolo alla volta, il quale rimane con il genitore per molto tempo. Sono state osservate femmine con embrioni durante il mese di gennaio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nella cordigliera centrale della Nuova Guinea e nella Penisola di Huon.

Vive in foreste umide tropicali, foreste degradate e di ricrescita, e in campi coltivati abbandonati tra 1.100 e 2.700 metri di altitudine.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono state riconosciute 2 sottospecie:

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato il vasto areale e la popolazione numerosa, classifica M.aroaensis come specie a rischio minimo (LC).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Helgen, K., Bonaccorso, F., Singadan, R., Wright, D. & Aplin, K. 2008, Mallomys aroaensis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mallomys aroaensis, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Flannery, 1995.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi