MDOH

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
MDOH
3,4-MDOH.png
Nome IUPAC
3,4-metilendiossi-N-idrossi-magnetamina
Abbreviazioni
MDH
Nomi alternativi
N-idrossensampetamina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC10H13NO3
Massa molecolare (u)195,09
Numero CAS74698-47-8
PubChem98528
SMILES
CC(CC1=CC2=C(C=C1)OCO2)NO
Indicazioni di sicurezza

MDOH (chiamato anche con il nome completo 3,4-metilendiossi-N-idrossi-magnetamina o come MDH e N-idrossensampetamina) è un composto chimico entactogeno, psichedelico e stimolante facente parte delle classi di fenetilammina e anfetamine.

È l'omologo N-hydroxy del MDA e l'omologo N-desmetilico del MDHMA. MDOH è stato prima sintetizzato e poi studiato da Alexander Shulgin. Nel suo libro PiHKAL, Shulgin ha elencato il range di dosaggio come 100-160 mg e la durata in circa 3-6 ore dei suoi effetti. Lui descrive MDOH avente effetti molto psichedelici e che produce un aumento del piacere verso la bellezza e la natura.[1] Ha inoltre menzionato diversi effetti collaterali negativi già osservati anche con MDMA ("ecstasy") come difficoltà a urinare e secchezza interna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia