MDAI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
MDAI
MDAI.svg
MDAI 3D ball.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC10H11NO2
Numero CAS132741-81-2
PubChem125558
SMILES
C1C(CC2=CC3=C(C=C21)OCO3)N
Indicazioni di sicurezza

La MDAI (5,6-metilendiossi-2-amminoindano) è un farmaco sviluppato negli anni '90 da un gruppo di chimici e farmacologi guidato da David E. Nichols alla Purdue University. Agisce come agente di rilascio della serotonina non neurotossico e altamente selettivo (SSRA) in vitro e produce effetti di entactogeni negli esseri umani.

La struttura chimica del MDAI è indirettamente derivato da quello delle MDA.

La MDAI può essere prodotta dal acido 3- (3,4-metilendiossifenil) propionico che viene convertito nel cloruro acido e quindi riscaldato per produrre 5,6-Metilendioossi-1-indanone.

Farmacologia[modifica | modifica wikitesto]

È stato dimostrato che la MDAI inibisce la ricaptazione di serotonina, dopamina e noradrenalina con valori di IC 50 rispettivamente di 512 nM, 5.920 nM e 1.426 nM. Ciò dimostra che MDAI ha un'affinità selettiva per il trasportatore della serotonina (SERT). Negli animali trattati con reserpina e MDAI, sono risultate maggiori concentrazioni extracellulari di trasmettitori neurali monoaminici, in particolare la serotonina. Questo risultato indica che MDAI è un potente releaser della serotonina, mentre inibisce efficacemente la ricaptazione della serotonina. Per confronto, MDAI è simile in potenza con rilascio di serotonina a MDA ma significativamente meno potente di MDMA.

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia