Luigi Dorigo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi Dorigo
Luigi Dorigo.gif

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 19 dicembre 1913 –
10 dicembre 1927
Incarichi parlamentari
  • Commissione d'accusa dell'Alta Corte di giustizia
  • Commissione parlamentare d'inchiesta sulle gestioni per l'assistenza alle popolazioni e per la ricostituzione delle terre liberate
  • Commissione per l'esame dei decreti registrati con riserva dalla Corte dei conti
  • Commissione d'accusa dell'Alta Corte di giustizia

Presidente della Deputazione provinciale di Verona
Durata mandato 23 giugno 1896 –
luglio 1902

Presidente del Consiglio provinciale di Verona
Durata mandato 12 settembre 1904 –
1918

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Avvocato

Luigi Egidio Dorigo (San Michele Extra, 25 novembre 1850Verona, 10 dicembre 1927) è stato un avvocato e politico italiano.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Avvocato civilista, presidente del locale ordine degli avvocati, inizia la sua attività politica come consigliere alla provincia di Verona, dove ricopre le cariche di presidente della deputazione e del consiglio provinciale. Fervente patriota, restituisce una onorificenza austro-ungarica dopo i fatti di Innsbruck e organizza durante la prima guerra mondiale il fascio civile di resistenza e la casa del soldato, mantenendo alto lo spirito dei reduci e delle popolazioni per affrontare una eventuale invasione austriaca del Veneto.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]