Luigi Berzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Berzano in occasione del suo 73º compleanno

Luigi Berzano (Asti, 8 luglio 1939) è un sociologo e prete italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In passato professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la Facoltà di Scienze Politiche[1] all'Università di Torino, è coordinatore nazionale della sezione "Sociologia della religione" della Associazione Italiana di Sociologia.[2]. Collabora anche con la Facoltà Teologica, l'Università Rebaudengo e il Center for Studies on New Religions. Dal 2005 è membro del Comitato scientifico della Rivista Studi di Sociologia dell'Università Cattolica di Milano e dal 1992 presidente del Centro Studio Nuove Religioni di Torino[3].

Coeditore[4] di Annual Review of the Sociology of Religion (Brill, Leiden-Boston), dal 2010 dirige l'Osservatorio sul Pluralismo Religioso a Torino, che ha censito circa 150 gruppi e realtà religiose nella metropoli torinese suddividendoli in cinque categorie: gruppi di origine giudaico cristiana e chiese pentecostali, gruppi e movimenti di origine orientale, gruppi nati in occidente (new age o con credenze ufologiche, magiche o esoteriche) e Islam in Piemonte .[5] e l'Islam "piemontese"[6].

Ricerca[modifica | modifica wikitesto]

I suoi studi vertono su pluralismo e libertà religiosa nelle società multiculturali, in particolare nei confronti delle esperienze della religiosità individuali e di gruppo, sia nelle forme organizzate nelle religioni storiche, sia nelle forme più marginali delle minoranze e nuovi movimenti spirituali come la New Age[7]. In Sociologia dei lifestyles[8] ha sviluppato una ricerca sugli stili di vita e nelle pratiche collettive condivise come modello di analisi della stratificazione sociale.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • L'analisi del contenuto nella ricerca sociologica, PontificiaUniversitàGregoriana, Roma, 1973.
  • Partecipazione sociale e nuove forme religiose, TDF, Torino, 1977.
  • Differenziazione e religione negli anni Ottanta, Giappichelli, Torino, 1990.
  • Maghi e magie nell'Italia di oggi, (con Enzo Pace, Maria Immacolata Macioti, Vittorio Dini), Pontecorboli Editore, Firenze, 1991.
  • Tutela e degrado del territorio, Il Segnalibro, Torino, 1992.
  • Aree di devianza, Il Segnalibro, Torino, 1992.
  • La pena del non lavoro, (a cura di) F. Angeli, Milano, 1993.
  • Religiosità del nuovo areopago. F. Angeli, Milano, 1994.
  • La sfida infinita, con Massimo Introvigne, Edizioni Sciascia, Roma, 1994.
  • Sociologia della devianza (con Franco Prina), Edizioni NIS, Roma, 1995.
  • Terziario esoterico a Torino, (a cura di) Edizioni Il Segnalibro, Torino, 1995.
  • Adolphe Quételet. Il mito dell'uomo medio, (a cura di) Edizioni Il Segnalibro, Torino, 1996.
  • Forme del pluralismo religioso, Edizioni Il Segnalibro, Torino, 1997.
  • Giovani e violenza. Comportamenti collettivi in area metropolitana, Ananke, Torino, 1997.
  • Il gigante invisibile. Nuove credenze e minoranze religiose nella provincia di Foggia, (con Massimo Introvigne) Edizioni NED, Foggia, 1997.
  • Damanhur. Popolo e comunità, Editrice ElleDiCi, Torino, 1998.
  • New Age, Il Mulino, Bologna, 1999.
  • Cristiani d'Oriente in Piemont, (con Andrea Cassinasco), L'Harmattan Italia, Torino, 1999.
  • New Age, Acento Ed., Madrid, 2002.
  • Liberi tutti. Centri sociali e case occupate a Torino, (con Carlo Genova e Renzo Gallini) Ananke, Torino, 2002.
  • Società e movimenti, (con Cristopher Cepernich) Edizioni Esselibri Simone, Napoli, 2003.
  • Giubileo 2000: non tutte le strade portano a Roma, FrancoAngeli, Milano, 2003.
  • Identità e identificazione, (con Pierluigi Zoccatelli), Sciascia Editore, Caltanissetta-Roma, 2005.
  • Percorsi di sociologia dei lifestyles, (con Carlo Genova), ilSegnalibro, Torino 2008.
  • I lifestyles nella partecipazione religiosa, (con Carlo Genova), ilSegnalibro, Torino 2008.
  • Religione dei volti, Edizioni loSpettatore, Asti, 2009.
  • La buona morte, (a cura di), Morcelliana, Brescia, 2009.
  • La società delle pratiche orizzontali, (con Carlo Genova), Libri Emil, Bologna, 2010.
  • Nessun idolo. Cultura contemporanea e spiritualità cristiana, (a cura di) Glossa, Milano, 2010
  • L'età delle pratiche orizzontali, (con Carlo Genova), I libri EMIL, Bologna, 2010
  • Ai piedi dei grandi maestri, (a cura di) Edizioni loSpettatore, Asti, 2010.
  • Cinesi a Torino, (con C. Genova, M. Introvigne, R. Ricucci, P. Zoccatelli) Il Mulino, Bologna, 2010
  • Sociologia dei lifestyles (con Carlo Genova), Carocci, Roma, 2011
  • Credere è reato? Libertà religiosa nello stato laico e nella società aperta, EMP, 2012
  • Lifestyles and Subcultures: History and a New Perspective (con Carlo Genova), Routledge, 2015
  • Quarta secolarizzazione - Autonomia degli stili, Mimesis, 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito della Facoltà[collegamento interrotto]
  2. ^ Religiosamente diversi, Università La Sapienza. URL consultato il 24 luglio 2012.
  3. ^ cesnur.org; Closca Ciprian Marius,2009
  4. ^ con Enzo Pace e Giuseppe Giordan
  5. ^ pluralismoreligioso.it
  6. ^ Miguel Angel Ayuso Guixot 2006
  7. ^ Pacifico Massi 2007; Franco Ferrarotti 1999
  8. ^ Pubblicato con Carlo Genova.
Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 8086 8192