Loriciel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Loriciel
Logo
Stato Francia Francia
Tipo azienda privata
Fondazione 1983
Fondata da Marc Bayle e Laurent Weill
Chiusura 1995
Sede principale Francia
Settore videogiochi

Loriciel è una software house di sviluppo e distribuzione di videogames Francese. Nata nel 1983 da due giovani programmatori e appassionati di Videogiochi, Marc Bayle e Laurent Weill. Poco dopo la fondazione della società si aggiunse un nuovo socio, Philippe Seban.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi anni di vita Loriciel si incentrava quasi esclusivamente nello sviluppo di videogiochi per piattaforma ZX Spectrum e il nome della software house era Loriciels (la S finale venne tolta in seguito). Dopo un periodo si iniziò a sviluppare videogiochi anche per molti altri sistemi dell'epoca. Nel decennio 1985-1995, Loriciel era nel suo massimo sviluppo e la società era conosciuta in tutto il mondo. La sua prima hit fu L'aigle d'or, un videogioco d'azione e avventura in stile fantasy in una specie di 3-D isometrico, per ZX Spectrum nel 1985, grazie a quel successo iniziarono i riconoscimenti da parte degli addetti ai lavori. Successivamente lo sviluppo di videogiochi si spostò su Amiga e Atari ST sfoderando titoli di buon successo come lo sportivo Panza Kick Boxing, Space Racer (un clone di Space Harrier) e Baby Jo: Going Home (molto simile al gioco arcade Adventure Island). La consacrazione avvenne più tardi però, con i titoli Disc, The Magician e soprattutto Jim Power in Mutant Planet; quest'ultimo ricevette molti consensi dalle riviste del settore. Loriciel venne chiusa nel 1995 dai suoi soci fondatori per i troppi debiti e scelte di marketing non azzeccate. A oggi i tre programmatori storici sono ancora attivi in altri progetti, sempre nell'ambito software per computer.

Videogiochi prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]