Lingua luganda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luganda
Ganda
Parlato inUganda Uganda
RegioniBuganda
Locutori
Totale11 milioni (Ethnologue, 2022)
Classificanon nelle prime 105
Altre informazioni
TipoSVO
Tassonomia
FilogenesiLingue niger-kordofaniane
 Congo-atlantiche
  Volta-congo
   Benue-congo
    Bantoidi
     Meridionali
      Stretto bantu
       Centrali
        J
         Nyoro-Ganda
          Luganda
Codici di classificazione
ISO 639-1lg
ISO 639-2lug
ISO 639-3lug (EN)
Glottologgand1255 (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti umani, art. 1
Abantu bazaalibwa nga balina eddembe n'obuyinza ebyenkanankana, batondebwa nga balina amagezi era nga basobola okwawula ekirungi n'ekibi bwebatyo, buli omu agwana okuyisa munne nga muganda we.

Il luganda (detto anche ganda) è una lingua africana della famiglia niger-kordofaniana, parlata dal popolo baganda, la principale etnia dell'Uganda.

Ha una forma scritta standard, sviluppatasi a partire dalla seconda metà del XIX secolo e formalizzata nel 1947 dal governo del Buganda.

Al 2022, è parlata da 11 milioni di parlanti totali[1].

Lessico[modifica | modifica wikitesto]

Due esempi di parole sono Omusajja (uomo) e Omukazi (donna).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What are the top 200 most spoken languages?, su Ethnologue, 3 ottobre 2018. URL consultato il 28 maggio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàNDL (ENJA00562223
  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica