Lingua jukaghira meridionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jukaghiro meridionale
Вадyн аруу, wadun aruu
Parlato inRussia
RegioniSiberia, più precisamente lungo il basso corso del Kolyma
Locutori
Totale50
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto cirillico
TipoSOV
Tassonomia
Filogenesilingua isolata
 Lingue jukaghire
Codici di classificazione
ISO 639-3yux (EN)
Glottologsout2750 (EN)

Lo jukaghiro meridionale (in jukaghiro Вадун арyy, wadun aruu) o del basso Kolyma, è una lingua jukaghira parlata in Siberia, lungo il basso corso del fiume Kolyma, nell'Oblast' di Magadan

Pericolo di scomparsa[modifica | modifica wikitesto]

Sia lo jukaghiro meridionale che quello settentrionale avrebbero un numero di parlanti che si aggira intorno alle 740 persone;altre fonti stimano il totale dei locutori di lingue julaghire attorno alle 200 persone (ma potrebbero essere addirittura di meno). Come moltissime lingue minoritarie, ad esempio le lingue salish,parlate fra Stati Uniti e Canada, anche le lingue julaghire soffrono del processo di deriva linguistica verso il russo e verso lo jacuto, per cui i giovani parlano uno di questi idiomi a scapito di quelli tradizionali.

Sistema di scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Lo jukaghiro del basso Kolyma è scritto con una variante dell'alfabeto cirillico.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]