Lingua garawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Garawa
Parlato inAustralia,
Parlato inTerritorio del Nord e Queensland
Tassonomia
Filogenesilingue garawa
Codici di classificazione
ISO 639-1aus
ISO 639-3wrk (EN)
Glottologgara1269 (EN)
Mappa linguistica dove a colori diversi corrispondono diverse famiglie linguistiche. Da ovest a est:

     Nyulnyulan

     Bunaban

     Wororan

     Djeragan

     Djamindjungan

     Daly

     Laragiya

     Tiwi

     Limilngan

     Umbugarla

     Giimbiyu

     Yiwaidjan

     Gunwinyguan

     Barkly occidentale

     Garawa, alcune lingue tankiche e lingue pama-nyunga

     Pama-Nyunga e alcune lingue tankiche

La lingua Garawa (o Garrwa, Gaarwa, Karawa, Leearrawa) è una lingua recentemente estinta dell'Australia settentrionale.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Il Garawa può essere la lingua settentrionale più vicina alle lingue pama-nyunga. Un dialetto, lo Wanji o Waanyi, è così diverso da essere a volte considerato una lingua distinta. Sulla base di queste considerazioni, nel 2012 il codice ISO 639-3 gbc è stato ritirato, e sostituito da due nuovi codici separati:[1]

  • wrk per la lingua garawa (diventata Garrwa nella nomenclatura ufficiale ISO 639-3)[2]
  • wny per la lingua wanyi[3]

Fonologia[modifica | modifica wikitesto]

Vocali[modifica | modifica wikitesto]

Anteriori Posteriori
Alte i u
Basse a

Consonanti[modifica | modifica wikitesto]

periferiche laminari apicali
bilabiali velari palato-velari palatali alveolari retroflesse
occlusive p k c t ʈ
nasali m ŋ ŋ̟ ɲ n ɳ
laterali ʎ l ɭ
rotiche r ɻ
Semivocale w j

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.sil.org/iso639-3/documentation.asp?id=gbc, su sil.org. URL consultato il 26 giugno 2012.
  2. ^ Request for New Language Code Element in ISO 639-3: wrk (PDF), su sil.org. URL consultato il 26 giugno 2012.
  3. ^ Request for New Language Code Element in ISO 639-3: wny (PDF), su sil.org. URL consultato il 26 giugno 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • H. Belfrage, Aspects of verb and pronoun morphology, semantics and syntax in Garrwa, BA honours sub-thesis, University of Melbourne, 1992.
  • Christine E. Furby, The pronominal system of Garawa, in Oceanic Linguistics, vol. 11, 1972, pp. 1–31.
  • Edward S. Furby, Furby, Christine E., A preliminary analysis of Garawa phrases and clauses, Canberra, Pacific Linguistics, 1977.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica