Lied

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lied (plurale Lieder) è una parola tedesca, che significa letteralmente "canzone" (o romanza). Tipicamente i Lieder sono composizioni per voce solista e pianoforte. Talvolta più Lieder sono uniti in Liederkreise, o "cicli", ossia una serie di canzoni (generalmente tre o più) legate da un singolo tema narrativo. I compositori Franz Schubert e Robert Schumann sono spesso strettamente associati a questo genere musicale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Lieder più antichi risalgono all'età carolingia e seguono il modello del canto gregoriano. Nel tardo Medioevo si affermò il Lied con accompagnamento strumentale e, in seguito, il Lied polifonico, a tre o quattro voci, basato su melodie popolari o di corte.

Nel Seicento si impose la forma monodica, accompagnata dal basso continuo, in stile sillabico e a frasi simmetriche. La fortuna del Lied si appannò a causa dell'affermarsi, nei paesi di lingua tedesca, dell'opera italiana, nella prima parte del XVIII secolo. Alcuni Lieder furono tuttavia inseriti nelle partiture operistiche, con funzione di arie.

Dopo il 1750, l'interesse per il Lied rinacque progressivamente. L'accompagnamento passò man mano dal basso continuo al pianoforte. La forma del Lied fu accolta anche nel genere operistico tedesco del Singspiel.

Nel periodo Romantico si affermò una tipologia popolaresca (il volkstümliches Lied), che sarà coltivata anche dai massimi autori di Lieder dell'Ottocento, a partire da Franz Schubert; essi tuttavia approfondiranno anche il lato espressivo, affidandosi spesso a testi letterari di grande prestigio, quali quelli di Goethe, Schiller e Heine. Nella seconda metà del secolo, l'accompagnamento sarà talvolta affidato all'orchestra.

Lieder famosi[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Lieder, a cura di Vanna Massarotti Piazza, [Lieder da Haydn, Mozart, Beethoven, Weber a Schönberg, Webern, Berg, Hindemith, con traduzione italiana a fronte], Milano, Vallardi, 1982
  • AA.VV. Il Lied tedesco. Scelta di saggi, a cura di Erik Battaglia, Asti, Analogon, 2009
  • Erik Battaglia, Il Libro dei Lieder, [traduzione di 1111 Lieder con testo a fronte], Asti, Analogon, 2014

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4166040-7
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica