Liechtenstein ai XXI Giochi olimpici invernali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Liechtenstein ai XXI Giochi olimpici invernali
Vancouver 2010
Liechtenstein
Codice CIO LIE
Comitato nazionale Liechtensteinischer Olympischer Sportverband
Atleti partecipanti 7 in 2 discipline
Di cui uomini/donne 6 Uomini - 1 Donne
Portabandiera Richard Wunder[1]
Medagliere
Posizione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Medaglie complessive vinte
- 0 0 0 0
Cronologia olimpica (sommario)
Giochi olimpici estivi

1936194819521956196019641968197219761980198419881992199620002004200820122016

Giochi olimpici invernali

1936194819521956196019641968197219761980198419881992199419982002200620102014

Il Liechtenstein ha partecipato ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver, che si sono svolti dal 12 al 28 febbraio 2010, con una delegazione di 7 atleti.

Bobsleigh pictogram.svg Bob[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bob ai XXI Giochi olimpici invernali.
Gara Equipaggio Manche 1 Manche 2 Manche 3 Manche 4 Totale Posizione
Bob a due
maschile
Michael Klingler
Thomas Dürr
56"18 non partiti -

L'equipaggio del bob a quattro, formato da Michael Klingler, Jürgen Berginz, Thomas Dürr, Richard Wunder, pur qualificato, non ha preso parte alla gara perché il pilota, Michael Klingler, non poteva gareggiare dopo una commozione cerebrale subita durante la gara di bob a due.[2]

Alpine skiing pictogram.svg Sci alpino[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sci alpino ai XXI Giochi olimpici invernali.
Gare maschili
Gara Atleta 1° manche 2° manche Tempo totale Posizione
Super-g Marco Büchel non finito
Discesa 1'54"84 8
Gare femminili
Gara Atleta 1° manche 2° manche Tempo totale Posizione
Slalom Marina Nigg 53"78 53"05 1'46"83 22

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Complete list of 2010 Vancouver Winter Olympic flag-bearers, The Vancouver Sun, 12 febbraio 2010. URL consultato il 14 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2010).
  2. ^ (DE) Viererbob-Bewerb ohne Liechtenstein, su losv.li. URL consultato il 7 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2010).