Libreria (negozio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Shakespeare and Company di Parigi, specializzata nei libri in lingua inglese.
Una libreria a Buenos Aires (Argentina).
Una libreria a Bormio.

Una libreria è un negozio adibito alla vendita di libri, periodici e altri materiali informativi, organizzati secondo criteri utili a favorirne la ricerca da parte del cliente. Oltre a svolgere la funzione di consigliare il cliente, una libreria offre una scelta delle novità e delle riedizioni librarie disponibili sul mercato.

Storia delle librerie[modifica | modifica wikitesto]

Francia

Prima della rivoluzione francese le librerie erano concentrate per legge a Parigi nel quartiere dell'Università e non potevano stampare a loro cura libri senza il permesso di una particolare autorità.

Italia

La libreria italiana più antica tuttora in attività è la Libreria Bozzi di Genova fondata nel 1810.

Le librerie virtuali[modifica | modifica wikitesto]

Per secoli le librerie sono state solo luoghi fisici di maggiore o minore dimensione. Con l'affermarsi di internet si sono affermate organizzazioni che curano la vendita in rete di libri (E-commerce culturale).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN: (ENsh85015765