Lev Aronin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lev Solomonovič Aronin)

Lev Solomonovič Aronin (in russo: Лев Соломонович Аронин?; Kujbyšev, 20 luglio 1920Mosca, 3 ottobre 1983) è stato uno scacchista sovietico.

Fu uno dei più forti giocatori dell'Unione Sovietica del ventennio 1946-1965, ma non gli fu mai permesso di partecipare a tornei all'estero. Probabilmente anche a causa di ciò, non diventò mai Grande maestro. La FIDE lo nominò Maestro Internazionale nel 1950, anno di istituzione del titolo.

Il suo stile di gioco era spiccatamente posizionale, ma quando la posizione lo permetteva era capace di notevoli combinazioni. Era uno dei maggiori esperti della difesa est indiana, alla quale diede notevoli contributi teorici.

La variante Aronin-Taimanov dell'est indiana, oggi molto popolare, porta il suo nome e quello di Mark Taimanov:

1.d4 Cf6 2.c4 g6 3.Cc3 Ag7 4.e4 d6 5.Cf3 0-0 6.Ae2 e5 7.0-0 Cc6  (ECO E97-E99) [1]

Di professione Lev Aronin era un meteorologo.

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi la partita che ha dato il nome alla variante

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]