Lepismida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesciolini d'argento
Lepisma saccharine.jpg
Lepisma saccharina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Apterygota
Ordine Thysanura
Sottordine Lepismida
Sinonimi

Zygentoma
Börner, 1904

Famiglie

I Lepismidi o pesciolini d'argento (Lepismida) sono un gruppo di piccoli insetti atteri, appartenenti alla sottoclasse Apterygota, ordine Thysanura.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I Lepismida sono insetti di piccole dimensioni, con corpo lungo e appiattito, rivestito da squame dai colori iridiscenti, grigio-argentei o giallo-dorati.

Hanno capo provvisto di occhi piccoli, che possono anche mancare, e privo di ocelli. L'apparato boccale è di tipo masticatore, con mandibole bicondile e palpi mascellari di 5-6 articoli. L'addome è provvisto di stili negli uriti VII-IX o VIII-IX. Il decimo urotergo ricopre l'estremità del corpo.

L'apparato respiratorio è provvisto di 10 paia di stigmi e di trachee anastomizzate.

A differenza dei Machilida, i Lepismidi non sono saltatori, non avendo l'ultimo paio di stili adattato a questa funzione.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

L'inquadramento sistematico al rango di sottordine è contemplato nella tassonomia classica, che include nei Thysanura sensu lato anche i Machilida. Gli orientamenti più recenti elevano questo raggruppamento al rango di ordine, con il nome Zygentoma Börner, 1904, distinguendolo dai Machilida, a loro volta elevati al rango di ordine con il nome Archaeognata Börner, 1904.

Si suddividono in 4 famiglie;

La più rappresentativa è quella dei Lepismatidae, comprendente i comuni Lepisma saccharina e Thermobia domestica, spesso presenti nelle abitazioni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Servadei, Sergio Zangheri, Luigi Masutti. Entomologia generale ed applicata. Padova, CEDAM, 1972.
Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi