Leonardo Cozzando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
De magisterio antiquorum philosophorum, 1684

Leonardo Cozzando (Rovato, 1620Rovato, 7 febbraio 1702) è stato uno scrittore italiano.

Entrò dodicenne nell'Ordine dei Servi di Maria; nel 1690 divenne provinciale del suo ordine. Scrisse e pubblicò numerose opere erudite di vario soggetto. La sua opera più importante fu la Libraria Bresciana del 1694.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Leonardo Cozzando, De magisterio antiquorum philosophorum, Geneuae, Samuel de Tournes, 1684. URL consultato l'11 luglio 2015.
  • Leonardo Cozzando, Vago, e curioso ristretto profano, e sagro dell'Historia Bresciana, Brescia, 1694.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49563899 · ISNI (EN0000 0000 6124 6611 · GND (DE173047254 · BAV ADV10058401 · CERL cnp00105473 · WorldCat Identities (EN49563899