Leonardo Bufalini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Resti delle Terme di Costantino nella pianta di Roma di Leonardo Bufalini

Leonardo Bufalini (Udine, fine XV sec. – Roma, 1552) è stato un architetto italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giunto a Roma piuttosto giovane, da Udine, dove era nato, trascorre lì tutta la sua vita.

A Leonardo Bufalini si deve la realizzazione della prima pianta di Roma redatta sulla base di un preciso e moderno piano di rilievo, stampata nel 1551. In essa si rappresenta l'orografia del territorio, il tessuto viario della città e i ruderi dell'antichità classica. Si tratta di una xilografia in dodici fogli (ciascuno di mm 495 × 350) e quattro strisce (ciascuna di mm 495 × 132).

La pianta del Bufalini fu poi utilizzata, tre secoli dopo, da Pasquale Adinolfi per la preparazione della sua opera Roma nell'età di mezzo, pubblicata nel 1881-82.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mario Barsali, «Adinolfi, Pasquale», in Dizionario Biografico degli Italiani, Volume 1, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1960.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Cosimo Palagiano, «Bufalini, Leonardo», in Dizionario Biografico degli Italiani, Volume 14, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1972.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN79210251 · ISNI: (EN0000 0001 2141 1763 · LCCN: (ENn89649496 · GND: (DE128415959 · BNF: (FRcb15402162v (data) · ULAN: (EN500282958 · BAV: ADV10148269 · CERL: cni00039088
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie