Le Sentier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le Sentier
frazione
Le Sentier – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Waadt matt.svg Vaud
DistrettoJura-Nord vaudois
ComuneLe Chenit
Territorio
Coordinate46°37′N 6°14′E / 46.616667°N 6.233333°E46.616667; 6.233333 (Le Sentier)Coordinate: 46°37′N 6°14′E / 46.616667°N 6.233333°E46.616667; 6.233333 (Le Sentier)
Altitudine1 013 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale1347
Fuso orarioUTC+1
TargaVD
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Le Sentier
Le Sentier

Le Sentier (toponimo francese) è una frazione del comune svizzero di Le Chenit, nel Canton Vaud (distretto del Jura-Nord vaudois).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La frazione, dotata di una certa autonomia amministrativa, è stata istituita nel 1900 ed è il capoluogo del comune di Le Chenit; fino al 2008 è stata anche il capoluogo del distretto della Vallée[1].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa riformata
  • Chiesa riformata, eretta nel 1612 e ricostruita nel 1725 e nel 1898[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Le Sentier è sede dell'azienda di orologeria Jaeger-LeCoultre.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Le Sentier è servito dalla stazione di Sentier-Orient, lungo la ferrovia Pont-Brassus.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini della frazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Germain Hausmann, Le Sentier, in Dizionario storico della Svizzera, 21 febbraio 2018. URL consultato il 6 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb119990257 (data)
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera