Laurence Housman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laurence Housman

Laurence Housman (18 luglio 186520 febbraio 1959) è stato un drammaturgo e illustratore inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laurence Housman nacque a Bromsgrove in Worcestershire, ed ebbe sei fratelli e sorelle fra cui A. E. Housman e Clemence Housman. Nel 1871 perse la madre e suo padre si risposò con una cugina. Studiò alla Bromsgrove School e proseguì con sua sorella alla Lambeth School of Art e al Royal College of Art di Londra.

Dapprima lavorò come illustratore per diversi editori di Londra, per opere di autori come George Meredith, Jonas Lie, Christina Rossetti e Jane Barlow, in stile Art Nouveau.

Quando cominciò a perdere la vista, si concentrò sul proprio lavoro di scrittore, ottenendo successo con un romanzo anonimo e poi con opere teatrali e opere per bambini. Alcune delle suo opere produssero scandalo per la rappresentazione di personaggi biblici e regali.

In effetti aveva posizioni politiche controverse, essendo un convinto socialista e pacifista. Nel 1907 fondò l'associazione degli uomini per il suffragio femminile insieme a Henry Nevinson e Henry Brailsford.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Come illustratore:

  • (EN) Laurence Housman, Mille e una notte, Nottingham, Hodder & Stoughton, 1901. URL consultato il 17 aprile 2015.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Katharine Cockin, Housman, Laurence (1865–1959), in Oxford Dictionary of National Biography, Oxford University Press, 2004.
Controllo di autoritàVIAF (EN49352981 · ISNI (EN0000 0003 6864 1616 · LCCN (ENn80056631 · GND (DE118775081 · BNF (FRcb12870212t (data) · ULAN (EN500012771 · NLA (EN35208180 · BAV ADV10094901