Lago di Beymelek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lago di Beymelek
Beymelek lake, Demre, Antalya ©Abdullah Kiyga - panoramio.jpg
Veduta del lago
Stato Turchia Turchia
Regione Mar Mediterraneo
Provincia Adalia
Distretto Demre
Coordinate 36°16′N 30°03′E / 36.266667°N 30.05°E36.266667; 30.05
Dimensioni
Superficie 2,25 km²
Idrografia
Origine laguna
Mappa di localizzazione: Turchia
Lago di Beymelek
Lago di Beymelek

Il lago di Beymelek (in turco: Beymelek Lagünü) è una laguna sulla costa mediterranea, utilizzata come allevamento ittico, nella provincia di Adalia, nella Turchia sud-occidentale. Prende il nome dal villaggio di Beymelek, che si trova ad ovest del bacino.

La superficie totale della laguna è di circa 225 ettari esclusa la superficie terrestre.[1]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La laguna di Beymelek, situata a est del delta del torrente Demre, è formata dall'accumulo dei depositi alluvionali del Demre di fronte alla baia di Beymelek attraverso le dinamiche costiere causate dai venti meridionali dominanti. Il lago, alimentato da risorse carsiche, è indipendente dal bacino del torrente Demre, a eccezione dell'area del delta sud-occidentale e della costa nelle condizioni odierne.[2]

La laguna è alimentata dal lago di Kaynak, che copre un'area di circa 6 ettari a ovest della laguna ed è collegato a essa con uno stretto canale. [3]

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

La laguna ospita 13 specie di pesci.[1] I metodi di pesca applicati in laguna sono la cattura di pesci e la pesca con reti da posta. Le specie ittiche più catturate sono l'orata (Sparus aurata), il cefalo bosega (Chelon labrosus), la spigola (Dicentrarchus labrax), il cefalo (Mugil cephalus), il cefalo calamita (Chelon ramada), la mormora (Lithognathus mormyrus), la cernia (Epinephelus aeneus) e il sarago maggiore (Diplodus sargus), [4] nonché il granchio blu (Portunus pelagicus).[5]

L'efficienza media delle catture di pesca è di 21,3 kg di pesce per ettaro.[4] Anche la Caretta caretta, specie in pericolo, è sotto protezione nell'allevamento ittico. Il bacino ittico è anche un santuario per 20 specie di uccelli.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (TR) Beymelek dalyanı doğal yaşam alanı, su gelbalder.org, GelBalDer, 18 marzo 2013. URL consultato il 19 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2017).
  2. ^ (TR) Keser, Nurdan, Demre Çayının Paleografi Dönem Vadi Değişiklikleri ve Beymelek Lagünü'nün Jeomorfolojik Evrimi - Demre Creek Paleogeography Period Valley Changes and Geomorphic Evolution of Beymelek Lagoon, in Doğu Coğrafya Dergisi, vol. 17, n. 28, Atatürk Üniversitesi, 2012. URL consultato il 19 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2017).
  3. ^ (EN) Apaydın Yağcı, Meral, The Macrobenthic Algae of Beymelek Lagoon (Antalya-Turkey (PDF), in Turkish Journal of Fisheries and Aquatic Sciences, n. 6, Central Fisheries Research Institute, 2006, pp. 137-147. URL consultato il 19 aprile 2017.
  4. ^ a b (TR) Süner, Çetin, Beymelek Lagün Gölü (Antalya) Av Komisyonu ve Av Verimi, in Anadolu Tarım Bilimleri Dergisi, vol. 28, n. 1, Ondokuz Mayıs Üniversitesi, 2013. URL consultato il 19 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2017).
  5. ^ (TR) Acar, Ahmet, Beymelek Dalyanı balıkların doğal yaşam alanı, in Hürriyet, 10 marzo 2017. URL consultato il 19 aprile 2017.
  Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Turchia