La ragazza del treno (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La ragazza del treno
Titolo originale The Girl on the Train
Autore Paula Hawkins
1ª ed. originale 2015
1ª ed. italiana 2015
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Ambientazione Londra

La ragazza del treno (The Girl on the Train) è un romanzo del 2015 scritto da Paula Hawkins, pubblicato in Italia da Piemme.

Poco dopo la sua pubblicazione è divenuto un best seller negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, con oltre 3 milioni di copie vendute solo negli USA.[1] Ha debuttato alla numero uno nella lista dei best sellers del New York Times, rimanendovi per 13 settimane.[2]

La storia è narrata dal punto di vista di tre donne: Rachel, Megan ed Anna.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rachel Watson, 32 anni è una donna di Londra con seri problemi di alcolismo, causati dal fatto che non riesce ad accettare la fine del suo matrimonio, soprattutto in vista del nuovo matrimonio tra l'ex marito Tom ed Anna, sua amante già da prima che si lasciassero.

Frutto del loro matrimonio sarà, inoltre, la nascita di una bambina.

A causa del suo alcolismo è stata da poco licenziata, ciò nonostante continua a prendere il treno ogni mattina, fingendo di andare al lavoro per salvare le apparenze con la sua coinquilina. Durante i suoi quotidiani viaggi in treno, per sfuggire dalla solitudine, osserva la vita delle persone attraverso il finestrino. La sua attenzione si è focalizzata su una coppia, a cui ha dato i nomi fittizi di Jess e Jason, che idealizza come la "coppia perfetta". In realtà si chiamano Megan e Scott Hipwell e la loro esistenza non è così perfetta come sembra. Un giorno Rachel vede dal finestrino Megan con un altro uomo e pochi giorni dopo la donna scompare nel nulla. La notte della scomparsa di Megan coincide con la notte in cui Rachel ha alzato troppo il gomito ed è rimasta ferita, momenti di cui non ha alcun ricordo. Pensando di essere responsabile per qualche ragione della scomparsa di Megan, Rachel inizia ad indagare per conto suo, facendo salire a galla una verità sconcertante.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: La ragazza del treno (film).

I diritti del romanzo sono stati acquistati dalla DreamWorks SKG,[3] la quale, nel 2016, ha prodotto un esordio cinematografico della storia, assieme alla Marc Platt Productions. La regia è stata affidata a Tate Taylor, mentre Emily Blunt ha ottenuto il ruolo di Rachel.

Nonostante il libro sia ambientato presso la città di Londra, nell'adattamento cinematografico, l'ambientazione è spostata negli Stati Uniti.

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 3 novembre 2016.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ‘The Girl on the Train’ chugs past 3 million in sales, sfgate.com. URL consultato il 22 settembre 2015.
  2. ^ (EN) Best Sellers, nytimes.com. URL consultato il 22 settembre 2015.
  3. ^ (EN) DreamWorks Acquires Novel ‘The Girl on the Train’ for Marc Platt (EXCLUSIVE), variety.com. URL consultato il 22 settembre 2015.
Controllo di autorità VIAF: (EN317270260
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura