La maglia magica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La maglia magica
Jerseyit.png
Titolo originale The Jersey
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1999-2002
Formato serie TV
Genere Fantascienza
Stagioni 3
Episodi 65
Durata 30 min
Lingua originale
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore Colore
Audio Stereo
Crediti
Interpreti e personaggi
Produttore Lynch Entertainment / Disney Enterprises
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 24 settembre 1999
Al 23 marzo 2003
Rete televisiva Disney Channel
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal
Al
Rete televisiva Rai 2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal
Al
Rete televisiva Disney Channel

La maglia magica è una il nome di una serie televisiva americana del 1999 prodotta da Disney Channel e basata sul libro di Gordon Korman dal titolo Monday Night Football Club.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie racconta le avventure di Nick Lighter, Morgan Hudson, Coleman Galloway, e Elliot Riffkin, quattro adolescenti che scoprono una maglia dai poteri magici: chi indossa la maglia infatti entra nel corpo di atleti famosi.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Mentre lo show veniva cancellato definitivamente nel febbraio 2002, in America vennero trasmessi nuovi episodi de La maglia magica fino al 2003. Le ultime puntate vennero trasmesse durante la domenica mattina ad orari molto scomodi, ma vennero comunque mandati in onda tutti i 65 episodi prodotti. La serie non è poi mai stata riproposta ed è stata ufficialmente rimossa dai palinsesti nel tardo 2004.

Guest star[modifica | modifica wikitesto]

Diverse sono gli ospiti speciali che sono apparsi nelle tre stagioni della serie, tra cui vanno ricordati: Scott Steiner, Dan Lyle, Michael Andretti, Terrell Davis, David Robinson, Malik Rose, Tony Gonzalez, Shannon Sharpe, Donovan McNabb, Byron Dafoe, Michael Strahan, Kurt Warner, Stephon Marbury, Sergei Fedorov, Kordell Stewart, Jerome Bettis, Junior Seau, Eddie George, Adrian Peterson, Sabrina Bryan, Randy Johnson e Laila Ali.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione