La luce del lago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La luce del lago
Titolo originale La lumière du lac
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia
Anno 1988
Durata 93 min
Genere drammatico
Regia Francesca Comencini
Sceneggiatura Francesca Comencini, Stéphane Didier-Lambert
Produttore Claude Abeille, Daniel Toscan du Plantier
Fotografia Denis Lenoir
Interpreti e personaggi

La luce del lago (La lumière du lac) è un film del 1988 diretto da Francesca Comencini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Carlotta, scrittrice e poetessa, vive da sola nella sua casa vicino al lago. Un giorno arriva in quel luogo il misterioso giovane Marco, forse in fuga dalla malavita. Tra i due scoppia la passione, lei affascinata dalla bellezza del giovane e lui dalla cultura della donna. Lo stesso luogo di solitudine è stato scelto da Miranda, in piena crisi esistenziale, e da Lucia e "il vecchio" padre, che si prende cura di Miranda come fosse una seconda figlia.Tutto finisce con l'omicidio di Marco in riva al lago mentre sta preparando la fuga, insieme a Carlotta, avvertito dall'amico Michel della taglia che è stata posta sulla sua testa. Dopo la morte del ragazzo tutto finisce e la solitudine e la monotonia del piccolo sobborgo si ripristina come inalterata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema