La contessa di Montecristo (film 1932)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La contessa di Montecristo
Titolo originaleDie Gräfin von Monte-Christo
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1932
Durata98 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generecommedia
RegiaKarl Hartl
SceneggiaturaWalter Reisch
ProduttoreGregor Rabinovitch
Casa di produzioneMajestic-Film GmbH e Universum Film (UFA)
Distribuzione (Italia)Film Prod.
FotografiaFranz Planer
MontaggioRudolf Schaad
MusicheAllan Gray
ScenografiaRobert Herlth, Walter Röhrig
CostumiWalter Leder
TruccoHermann Rosenthal, Oscar Schmidt
Interpreti e personaggi

La contessa di Montecristo (Die Gräfin von Monte-Christo) è un film del 1932 diretto da Karl Hartl.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Majestic-Film GmbH e dalla Universum Film (UFA).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Universum Film (UFA), uscì nelle sale cinematografiche tedesche con il visto di censura B.31438 del 21 aprile 1932 che ne vietava la visione ai minori. Il film venne presentato all'Ufa-Palast am Zoo di Berlino il 22 aprile 1932[1] . La Film Prod. lo distribuì in Italia con visto di censura 27436 del 31 ottobre 1932 in una versione di 2213 metri[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema