La catena della fraternità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La catena della fraternità
PaeseItalia
Anno1951
Generetalk show
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreVittorio Veltroni, Sergio Zavoli, Silvio Gigli, Corrado Mantoni
IdeatoreVittorio Veltroni
Casa di produzioneRai
Emittente radiofonicaRai Radio 1

La catena della fraternità è una trasmissione radiofonica italiana del 1951, trasmessa dalla Rai, ideata da Vittorio Veltroni e realizzata con Sergio Zavoli, Silvio Gigli e Corrado. Nel programma i conduttori si alternavano a staffetta per sollecitare raccolte di fondi necessari alla ricostruzione e alla solidarietà dopo l'alluvione del Polesine, collegandosi con tutte le radio europee. Fra le partecipazioni significative anche Ingrid Bergman e Delia Scala. Le sigle della trasmissione erano tratte da Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni e da Il sogno di Georges Bizet.

Sarà lo stesso Veltroni, interrompendo, sabato 17 novembre 1951 in diretta, le trasmissioni radiofoniche, ad annunciare la decisione della Rai di aprire una sottoscrizione nazionale e internazionale per gli aiuti alle popolazioni colpite dal maltempo e dallo straripamento del Po. Nello spazio di 24 ore perverranno aiuti per 100 milioni di lire, dopo una settimana 700 milioni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]