L'ultimo dei Mohicani (film 1965)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ultimo dei Mohicani
Titolo originaleUncas, el fin de una raza
Lingua originalespagnolo
Paese di produzioneSpagna, Italia
Anno1965
Durata85 min
Rapporto2,35 : 1
Genereavventura, western
RegiaMateo Cano
SoggettoJames Fenimore Cooper (romanzo)
SceneggiaturaAlain Baudry, Vinicio Marinucci
Casa di produzioneEguiluz Films, Ital Caribe Cinematografica
Distribuzione (Italia)Regionale Film, Hollywood Films
FotografiaCarlo Carlini
MontaggioAntonio Gimeno
MusicheBruno Canfora, Angelo Francesco Lavagnino
Interpreti e personaggi

L'ultimo dei Mohicani (Uncas, el fin de una raza) è un film del 1965, diretto da Mateo Cano, basato sul romanzo L'ultimo dei Mohicani di James Fenimore Cooper.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso delle contese dei francesi e inglesi nel territorio statunitense, il marchese Montcalm stringe d'assedio un forte, comandato dal colonnello Munro, dove avventurosamente pervengono Alice e Cora, figlie del colonnello, aiutate dal capo Chingahook dell'estinta tribù mohicana, da suo figlio Uncas e dal cacciatore Occhio di Falco. I ripetuti attacchi dei francesi inducono Munro prima a far evacuare le famiglie, quindi ad arrendersi. Nel frattempo i fuggitivi vengono catturati da Volpe Astuta e rischierebbero il peggio se non intervenissero la loro difesa due mohicani e Occhio di Falco. Dopo il vittorioso duello con Volpe Astuta, Uncas viene ucciso a tradimento.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN228690751
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema