Léon Ambard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Léon Ambard (Marsiglia, 16 febbraio 1876Parigi, 2 maggio 1962) è stato un medico francese.

Studiò medicina a Parigi dove divenne responsabile del laboratorio presso la facoltà di medicina. Durante la prima guerra mondiale fu medico militare di seconda classe, a partire dal 1919 insegnò farmacologia e nefrologia presso l'università di Strasburgo, su indicazione di Georges Weiss venne nominato professore presso la scuola di Medicina di Strasburgo, divenne membro dell'Académie nationale de médecine nel 1930[1].

Il suo nome è legato alla determinazione (1910) della cosiddetta costante di Ambard (detta anche formula di Ambard), ossia il rapporto tra urea espulsa in 24 ore e concentrazione della medesima nei vasi sanguigni[2] usata per l'analisi delle funzioni renali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Biografías médicas ilustradas - DR. LEON AMBARD, su biografiasmedicasilustradas.blogspot.it. URL consultato il 25 dicembre 2015.
  2. ^ Voce Treccani
Controllo di autoritàVIAF (EN14610201