L'uomo di marmo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'uomo di marmo
L'uomo di marmо.png
una scena del film
Titolo originaleCzłowiek z marmuru
Lingua originalepolacco
Paese di produzionePolonia
Anno1977
Durata165 min
Generedrammatico
RegiaAndrzej Wajda
SceneggiaturaAleksander Ścibor-Rylski
FotografiaEdward Klosinski
MusicheAndrzej Korzyński
ScenografiaWojciech Majda, Allan Starski e Maria Osiecka-Kuminek
Interpreti e personaggi

L'uomo di marmo (Człowiek z marmuru) è un film del 1977 diretto dal regista Andrzej Wajda.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Agnieszka è una giovane regista TV che sta scrivendo una tesi di laurea sull'eroe stakanovista Mateusz Birkut, muratore impegnato nella costruzione di Nowa Huta a Cracovia. Il lavoro di Agnieszka è via via ostacolato, visto che l'eroe Mateusz Birkut si era progressivamente compromesso agli occhi del regime.

Agnieszka, nonostante la lunga ricerca, non riesce a trovare una conclusione alla storia. Invitata a interrompere il lavoro, verrà infine espulsa dall'Accademia del Cinema per la sua insistenza.

Il film rappresenta l'antefatto de L'uomo di ferro, premiato con il Premio Flaiano per la sceneggiatura del 1979 e con la Palma d'oro a Cannes nel 1981.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]