Klaus Wilmsmeyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Klaus Wilmsmeyer
Nazionalità Canada Canada
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Punter
Squadra Ritirato
Ritirato 1998
Carriera
Giovanili
Louisville Cardinals
Squadre di club
1992 - 1994 San Francisco 49ers
1995 - 1996 New Orleans Saints
1998 Miami Dolphins
Statistiche aggiornate all'11/01/2013

Klaus Wilmsmeyer (Mississauga, 4 dicembre 1967) è un ex giocatore di football americano canadese che ha giocato nel ruolo di punter nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del 12º giro (311° assoluto) del Draft NFL 1992 dai Tampa Bay Buccaneers[1]. Al college ha giocato a football all’Università di Louisville.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Wilmsmeyer fu scelto nel corso del dodicesimo giro del draft 1992 dai Tampa Bay Buccaneers. Fu presto svincolato e passò ai San Francisco 49ers, rimanendo con la franchigia della California per tre stagioni e vincendo il Super Bowl XXIX nel 1994 battendo i San Diego Chargers 49-26[2]. Nel 1995 passò ai New Orleans Saints dove rimase anche la stagione successiva. Dopo un anno di inattività concluse la carriera nel 1998 giocando per una stagione con i Miami Dolphins.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 95
Punt calciati 398
Yard guadagnate su punt 16.336
Media per punt 41,0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1992 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato l'11 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Super Bowl XXIX Game Recap, NFL.com. URL consultato l'11 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]