Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Khomeyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Khomeyn
città
خمین
Khomeyn – Veduta
Localizzazione
StatoIran Iran
ProvinciaMarkazi
ShahrestānKhomeyn
CircoscrizioneCentrale
Territorio
Coordinate33°38′N 50°03′E / 33.633333°N 50.05°E33.633333; 50.05 (Khomeyn)Coordinate: 33°38′N 50°03′E / 33.633333°N 50.05°E33.633333; 50.05 (Khomeyn)
Abitanti64 031 (2006[1])
Altre informazioni
Prefisso0865
Fuso orarioUTC+3:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iran
Khomeyn
Khomeyn

Khomeyn (persiano: خمین‎‎) è una cittadina dell'Iran centrale, nella provincia di Markazi, capoluogo dello shahrestān di Khomeyn, si trova a circa 160 km da Qom e 323 km circa da Tehran. Nel 2006 la sua popolazione era di 64.031 abitanti.

La cittadina di Khomeyn è collocata a sud della provincia, in una pianura fertile. Il clima di Khomeyn è quello tipico collinare, con una certa inclinazione verso il clima semi-desertico. Gli inverni sono rigidi e le estati moderatamente calde. Il nome di Khomeyn viene per la prima volta ricordato nel capolavoro annalistico di Tabari, dal titolo "Storia dei profeti e dei re" (Taʾrīkh al-rusul wa l-mulūk ). Canali sotterranei ( qanat ), sistemi fognanti e il suo famoso "tempio del fuoco" zoroastriano possono essere ricordati tra i resti di età preislamica che la cittadina può ancora mostrare. La cittadina è diventata famosa per aver dato i natali al Grande Ayatollah Ruhollah Khomeyni, guida spirituale della cosiddetta Rivoluzione Islamica in Iran alla fine degli anni settanta e la sua casa paterna è diventata perciò un importante monumento storico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]