Kay Scarpetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kay Scarpetta è un personaggio letterario creato dell'autrice di gialli Patricia Cornwell, ispirato alla Coroner di origini italiane Marcella Fierro.

Il primo romanzo in cui compare Kay Scarpetta è Postmortem, nel quale assume l'incarico di direttrice dell'istituto di medicina legale della Virginia, oltre ad essere direttrice del National Forensic Academy di Hollywood in Florida.

È nata a Miami, in Florida, nel 1954; i suoi genitori, entrambi figli di emigranti italiani provenienti da Verona, erano molto orgogliosi delle loro origini al punto di cercare di mantenere "pura" la genealogia sposando esclusivamente italiani. Le due sorelle Kay e Dorothy Scarpetta non badano a questa volontà; Kay ha avuto parecchie storie tutte con americani ad iniziare dal collega di università Mark James fino al breve matrimonio già concluso al momento del primo romanzo (Postmortem). Caso diverso è quello di Dorothy (scrittrice di libri per bambini) i cui numerosi matrimoni ed avventure hanno lasciato una figlia, Lucy, in mano ad una madre irresponsabile (così almeno crede Kay che di fatto l'ha educata).

Kay è una donna di circa quarant'anni, bionda e con gli occhi azzurri (caratteristiche che la accomunano a Patricia Cornwell), affascinante e laureata in anatomo-patologia e giurisprudenza, con un vero e proprio talento per la medicina legale e dotata di un intuito eccezionale che lei chiama "il fattore Scarpetta".

Tra i suoi passatempi, fra cui alcuni avvilenti tentativi con il tennis, quello che le dà più soddisfazione (come dichiara in Postmortem) è la cucina, preferibilmente italiana: come spesso ripete, cucinare la rilassa e le permette di non pensare al lavoro cui dedica gran parte della giornata. Nel corso della serie, infatti, non è raro vedere l'esperta anatomopatologa ai fornelli con Marino come ospite a tavola.

Consulente dell'FBI, si sposerà con Benton Wesley, capo dell'unità di scienze comportamentali ed esperto nel delineare i profili psicologici di pericolosi serial-killer. Benton Wesley inizierà un progetto denominato PREDATOR per studiare il cervello dei serial killer.

Kay Scarpetta è una donna razionale e metodica, più incline a fidarsi della scienza che non dei propri sentimenti ed è legata da un particolare affetto, ricambiato, alla nipote Lucy Farinelli, che nel primo romanzo ha dieci anni ed è già un bambina prodigio molto in gamba con i computer e con un quoziente d'intelligenza ben al di sopra dei suoi coetanei.

Lucy diventerà in Insolito e crudele una ragazza atletica molto attenta alla sua dieta. Le sue doti di genio informatico, dimostrate già da bambina in Postmortem, la portano ancor prima di finire il liceo a collaborare con l'FBI, ma dopo uno scandalo dovuto al suo orientamento sessuale (Lucy è, infatti lesbica) decide di lasciare il lavoro ed entra nell'ATF, altra agenzia federale che si occupa di traffico d'armi, di alcol e di incendi dolosi. Capelli ramati, occhi verdi e fisico atletico, Lucy aiuterà sua zia Kay in più di un'occasione.

Kay Scarpetta è affiancata da Pete Marino, agente dell'Investigativa di Richmond. Marino è burbero, scontroso e si prende molto poco cura di sé, ma è un bravo poliziotto ed un fedele amico della protagonista, almeno fin quando non si rende conto di desiderarla e di essere geloso del marito Benton Wesley. Pete Marino ha divorziato ancora piuttosto giovane dalla moglie Doris; la coppia ha avuto un figlio divenuto avvocato, ma colluso con la malavita. Padre e figlio non sono mai andati d'accordo tanto che il giovane si faceva chiamare Rocco Caggiano e verrà ucciso da Lucy e Rudy (un amico di Pete) nel romanzo Calliphora.

Tra i romanzi Calliphora e La traccia Kay Scarpetta è stata allontanata da Richmond (Virginia) e lavora a Miami; ne Il libro dei morti è a Charleston (South Carolina) e parteciperà ad un'indagine a Roma; successivamente, in Autopsia virtuale seguirà il marito a Boston (Massachusetts).

In Letto di ossa Kay Scarpetta, vicina ai sessanta anni, scopre una vena narcisistica valutando il proprio fisico e la propria posizione sociale particolarmente desiderabili per uomini molto più giovani. Ciò sta per compromettere il suo inossidabile matrimonio accentuando la gelosia non solo del marito ma anche di Pete Marino.

Romanzi con Kay Scarpetta[modifica | modifica wikitesto]