Karim Adiprasito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Karim Alexander Adiprasito (Aquisgrana, 26 maggio 1988) è un matematico e professore universitario tedesco.

Karim Alexander Adiprasito è professore di matematica all'Università di Copenaghen e lavora nel campo della Combinatoria. È anche professore di matematica all'Università Ebraica di Gerusalemme[1][2].

Ha conseguito il dottorato di ricerca nel 2013 presso l'Università libera di Berlino sotto la supervisione di Günter M. Ziegler[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Utilizzando il lavoro di Michail Leonidovič Gromov sugli spazi di curvatura delimitati, ha risolto la congettura di Hirsch per la triangolazione di cricche di varietà.[4]

Insieme a June Huh ed Eric Katz, ha risolto la congettura di Heron-Rota-Welsh sulla concavità del polinomio caratteristico dei matroidi.

Nel dicembre 2018, ha dimostrato la congettura g per le sfere triangolate[5].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2015 ha ricevuto il Premio Combinatoriale Europeo per il suo lavoro sulla geometria discreta, in particolare sugli spazi di realizzazione politopica, citando "i suoi ampi e profondi contributi alla geometria discreta con metodi analitici, soprattutto per la soluzione dei vecchi problemi di Perles e Shephard (risalenti a Legendre e Steinitz) su poliedri singoli in proiezione"[6].
  • Nel 2019 insieme a Huh, è uno dei cinque vincitori del New Horizons Award 2019 per i risultati ottenuti all'inizio della carriera in matematica[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Karim Adiprasito, su mathematics.huji.ac.il. URL consultato il 9 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Webmaster, Karim Adiprasito, professor of Mathematics, su math.ku.dk, 8 novembre 2019. URL consultato il 9 giugno 2020.
  3. ^ Karim Adiprasito - The Mathematics Genealogy Project, su genealogy.math.ndsu.nodak.edu. URL consultato il 9 giugno 2020.
  4. ^ Karim A. Adiprasito e Bruno Benedetti, The Hirsch Conjecture Holds for Normal Flag Complexes, in Mathematics of Operations Research, vol. 39, n. 4, 2014, pp. 1340–1348. URL consultato il 9 giugno 2020.
  5. ^ (EN) Gil Kalai, Amazing: Karim Adiprasito proved the g-conjecture for spheres!, su Combinatorics and more, 25 dicembre 2018. URL consultato il 9 giugno 2020.
  6. ^ (EN) The European Prize in Combinatorics
  7. ^ Tanja Fagel, New Horizons In Mathematics Prize for Karim Adiprasito, su math-berlin.de. URL consultato il 9 giugno 2020.
  8. ^ 8th European Congress of Mathematics, su 8th European Congress of Mathematics. URL consultato il 9 giugno 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN304542822 · ISNI (EN0000 0004 1004 236X · GND (DE1036388190 · CONOR.SI (SL280945251 · WorldCat Identities (ENviaf-304542822