KT Eridani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
KT Eridani
KT Eridani
Eridanus IAU.svg
ClassificazioneStella binaria Nana bianca
Tipo di variabilenova
Distanza dal Sole6,5 kpc
( ≈ 21.500 a.l.) [1]
CostellazioneEridano
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta04h 47m 54,21s
Declinazione-10° 10′ 43,1″
Lat. galattica207,9863
Long. galattica-32,0202°
Dati osservativi
Magnitudine app.≈ +14,8 (min)
+5,6 V (max)
Magnitudine ass.−9 [1]
Nomenclature alternative
KT Eri, Eri 2009, N Eri 2009,
Nova Eri 2009, Nova Eridani 2009,
2MASS J04475419-1010429,
USNO-B1.0 0798-0048707,
VSX J044754.2-101043,
DENIS J044754.2-101042

Coordinate: Carta celeste 04h 47m 54.21s, -10° 10′ 43.1″

KT Eridani è un sistema stellare binario situato nella costellazione dell'Eridano che ha dato origine a fine novembre 2009 ad una nova appartenente alla sottoclasse delle nove molto veloci [2]. Il fenomeno della nova è stato scoperto il 25 novembre 2009 dall'astrofilo giapponese Kōichi Itagaki [3].

Caratteristiche del sistema[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema è costituito da una nana bianca e da una stella secondaria; non è ancora stato stabilito se si tratta di una stella subgigante o una gigante rossa [4]. Attorno alla primaria ruota un disco di accrescimento costituito principalmente da idrogeno che viene dalla secondaria. Le due stelle ruotano attorno al baricentro del sistema con un periodo di circa 737 giorni [5].

Il sistema quando è quiescente varia di luminosità di circa 1 magnitudine[4].

Sebbene sia stata osservata una sola esplosione, si ritiene che il sistema appartenga al tipo nova ricorrente, più esattamente al sottotipo U Sco [6], con un periodo di ricorrenza dell'ordine dei 100-120 anni [1][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni