Julia Leigh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Julia Leigh (Sydney, 1970) è una regista, scrittrice e sceneggiatrice australiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Sydney nel 1970[1], dopo gli studi di arte e legge all'Università di Sydney, ha lavorato al giornale studentesco "Honi Soit" e successivamente all'Australian Society of Authors[2].

Autrice di due romanzi[3], ha anche scritto e diretto una pellicola, Sleeping Beauty, presentato in concorso al Festival di Cannes 2011[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • La caccia (The Hunter, 1999), Milano, La tartaruga, 2000 traduzione di Lidia Lax ISBN 88-7738-323-2.
  • Disquiet (2008)

Memoir[modifica | modifica wikitesto]

  • Avalanche: A Love Story (2016)

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Vita e opere, su goodreads.com. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  2. ^ (EN) Biografia e bibliografia, su austlit.edu.au. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  3. ^ (EN) Scheda dell'autrice, su fantasticfiction.com. URL consultato il 7 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2020).
  4. ^ (EN) Brian Brooks, Sleeping Beauty’s Julia Leigh: “I like to get under people’s skin”, su indiewire.com, 12 maggio 2011. URL consultato il 7 febbraio 2020.
  5. ^ (EN) Previous winners of the Betty Trask Prize and Awards, su societyofauthors.org. URL consultato il 23 aprile 2020.
  6. ^ (EN) Informazioni salienti, su pen.org. URL consultato il 23 aprile 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87454825 · ISNI (EN0000 0000 7826 7136 · LCCN (ENnb99124791 · GND (DE123653916 · BNE (ESXX1712519 (data) · BNF (FRcb13573294b (data) · J9U (ENHE987007391389105171 · WorldCat Identities (ENlccn-nb99124791