Jordan Jovkov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jordan Jovkov

Jordan Jovkov (Žeravna, 1880Plovdiv, 1937) è stato uno scrittore bulgaro.

Jovkov (in lingua bulgara: Йордан Йовков), dapprima poeta e successivamente scrittore, si ispirò principalmente alla vita rurale della campagna bulgara e descrisse profondamente la psicologia dei soldati.

Nei suoi romanzi si soffermò sui conflitti generazionali e su quelli esistenti tra il vecchio mondo e i contadini.[1]

Di notevole importanza furono anche i suoi drammi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Zemljaci - Земляци, I contadini, 1918 (romanzo)
  • Albena, Албена, 1930 (dramma)
  • Milionerăt - Милионерът, Il milionario, 1930 (dramma)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le Muse, vol. 6, Novara, De Agostini, 1965, p. 164.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76473840 · ISNI (EN0000 0001 0989 7959 · LCCN (ENn81017147 · GND (DE118776479 · BNF (FRcb135266437 (data) · BNE (ESXX1321703 (data) · NLA (EN36555156 · BAV ADV10015699 · WorldCat Identities (ENlccn-n81017147