Johannes von Tepl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Johannes von Tepl, noto anche come Johannes von Saaz; in ceco Jan Žateckẏ (1350Praga, 1415), è stato uno scrittore ceco.

Una pagina del manoscritto Der Ackermann aus Böhmen, c. 1470

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Non si sa molto di lui; gli storici presumono che probabilmente studiò presso l'università di Praga, Bologna e Padova. Nel 1383 divenne avvocato a Žatec (Saaz) e nel 1386 fu rettore della scuola latina della città. Visse a Praga dal 1411. Trascorse quasi tutta la sua vita nel Regno di Boemia, durante il regno dei re Carlo e Venceslao.

Johannes von Tepl è più conosciuto per la sua poesia umanistica Der Ackermann aus Böhmen, talvolta chiamata anche Der Ackermann und der Tod, scritta intorno al 1401 e stampata per la prima volta nel 1460. Il manoscritto racconta la morte della sua prima moglie, Margaretha, avvenuta il 1º agosto del 1400, usando il dialetto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN817852 · ISNI (EN0000 0001 0874 4782 · LCCN (ENn50081714 · GND (DE118818260 · BNF (FRcb119892576 (data) · CERL cnp00401032 · NDL (ENJA00535223 · WorldCat Identities (ENn50-081714